MΛGNO vs CENSURA

Questo progetto fotografico si pone la finalità di sensibilizzare chi si interessa di fotografia e in particolar modo di fine-art, il nudo d’arte in tutte le sue sfaccettature cosi come chi ha invece un pregiudizio in relazione al nudo, in questo caso, in fotografia. Siamo nudi nei momenti piu importanti della nostra vita: quando nasciamo, quando moriamo, quando procreiamo…il concetto del nudo come status che “offende” il pudore o la pubblica opinione è quello che dunque si “offende”della natura stessa, dell’armonia del corpo umano.

La nuditá vista come “peccato” da obnubilare è un refuso medievale cosi come la censura, eppure sopravvive. L’armonia e la bellezza del corpo umano e soprattutto quello femminile sono dalla notte dei tempi, fonte d’ispirazione, oggetto e soggetto delle piu belle opere che l’umanità abbia prodotto ( nei graffiti preistorici la femminlità è ritratta nuda, Dio e Adamo sono nudi nella Cappella Sistina, la Venere del Bottocelli esce nuda dalle acque etc…) E’ da censurare ( eventualmente ) lo sguardo di chi vede qualcosa di “sporco” o morboso nella nudità umana e femminile, non già, forse, il nudo di per se. La bellezza è anche nel nudo, la sensualità ( non necessariamente sessualità ) e la femminilità sono anche nel nudo non solo in una modella in lingerie che ammicca in una campagna pubblicitaria di intimo o di fashion. Non ci sono generi fotografici “puliti” o “sporchi” esiste la percezione personale di ognuno di noi emozionarsi guardando la foto di un tramonto piuttosto che una donna senza veli. Non è il mio caso nè nelle mie intenzioni come ricerca artistica, ma persino chi fa fotografia o qualunque altra arte o attività lecita con implicazioni piu “sessuali” trova qui “patria” e rispetto, perche il sesso anch’esso non è “peccato”, esso è invero il mezzo piu’ alto che ci è stato dato per manifestare e percepire l’amore, il massimo piacere, il piu alto livello di condivisone e l’atto umano piu creativo: quello di creare la vita. Magno è contro la limitazione della libertà di espressione, contro la limitazione della libertà di scelta, contro chi oscura la “bellezza” in ogni forma essa si manifesti. Magno è quindi inevitabilmente anche, contro la censura.

Aggiungi i tuoi pensieri

non ci sono commenti, aggiungi i tuoi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Attenzione! Attention! Внимание!

Questo sito contiene immagini di nudo se non sei maggiorenne o ritieni di poter essere offeso da tali contenuti non proseguire nella visione del sito.

The contents beyond this page may contain nudity if you are not over 18 years old or you could be offended by nudity do not continue beyond this page.

Содержание данной страницы может включать материалы для взрослых. Если вы не достигли 18 лет или данный материал может оскорбить вас, пожалуйста, покиньте данную страницу.